http://www.metodocaruso.it/uploads/images/Sfondi/20_1050.jpg
Roccia Ghiaccio Neve
Principi generali

Lo studio dei principi che regolano il movimento in arrampicata ha permesso un nuovo approccio anche per quanto riguarda le tecniche di discesa su neve fresca e di risalita con gli sci. 

Come in arrampicata il Metodo si propone di sviluppare la capacità motoria individuando le tecniche migliori, che diano il massimo risultato in termini di comprensione del movimento, velocità di apprendimento e sicurezza, allo stesso modo le tecniche proposte per lo sci sono state studiate per favorire la consapevolezza del movimento e dei principi che regolano la conduzione degli attrezzi in tutte le differenti situazioni, a seconda della neve, della pendenza e anche del tipo di sci utilizzato.

Con questo nuovo approccio, il bravo sciatore è capace di muoversi nel modo migliore adattandosi alle condizioni del pendio da scendere e del manto nevoso. L’intelligenza motoria specifica che si sviluppa con il Metodo consente di acquisire una sciata naturale, armoniosa, semplice ed efficace, eliminando i difetti e gli errori che limitano la libertà dell’azione motoria e che derivano da automatismi involontari, conseguenza di una conoscenza (e capacità di esecuzione) parziale del movimento del corpo sugli sci.  

Il MC applicato allo sci fori pista è ideato per favorire al massimo la capacità individuale, piuttosto che per eseguire classificazioni di curve che differiscono in base al raggio di ampiezza: via via che lo sciatore diventa più bravo sarà libero di eseguire il tipo di curva che desidera e/o è più opportuno fare a seconda delle circostanze.